L’ANNO DELL’ACQUARIO
è tutto vero, quello che c’è scritto.
Non so come han fatto a prenderci.


Anno curioso per i nati sotto il segno dell’acquario, dopo l’anno precedente chiuso in bellezza vi apprestate ad un inizio anno davvero eccitante e ricco di meraviglie.

amore: Venere abbraccia il vostro segno e regala grandi speranze sul versante amoroso. La barista della festa di capodanno interpreta le vostre avances come il tentativo di scroccare dello spumante gratis e quindi vi prende per pezzenti e vi snobba. In preda all’euforia della festa di capodanno allungate la mano e pizzicate il culo ad una vostra amica la quale si volta vi guarda, voi sorridete e dite sì sono stato io sperando in un bacio appassionato invece lei vi tira uno schiaffo in piena faccia in mezzo ala discoteca. Tornati a casa leggete le email e trovate quella della vostra ex che non vi sentite da quando vi siete mollati e siccome vi siete capiti male su delle cose, vi dice in pratica che sta uscendo con un’altra persona.

fortuna: saturno in venere è chiaro: lascerete il portatile in macchina sepolto sotto una quantità di roba che ci avete messo quasi mezz’ora a caricare, pensando: non ce la faranno mai a togliere tutta quella roba in dieci minuti. Quando dopo sette minuti tornerete alla macchina dovrete rimanere stupiti del fatto che sì, ce l’hanno fatta. Un uomo che stava cambiando una gomma a quattro metri dalla vostra macchina non ha visto niente e mentre voi scoppiate a piangere si complimenta di cuore con i ladri ad alta voce.

lavoro: un intero anno di illustrazioni colorate era nel vostro portatile, ne mancava solo una per concludere e venire pagato. Ma voi, paranoici, avete fatto ben due backup, uno su cd e uno sull’hard disk esterno. Sgomento nello scoprire che mentre il cd era nella custodia del computer che vi hanno rubato, l’hard disk non si accende più per nessun motivo razionale.

salute: costretti nel letto da quaranta di febbre, passerete i giorni di seguito a capodanno credendo di essere nella campagna in Russia con tutti gli annessi: marcerete nel letto, cercherete la baionetta nella neve (senza peraltro trovarla) e griderete a squarciagola governo bastardo sono troppo giovane per morire svegliando i vostri genitori (di cui uno, ricordiamolo, medico) che tenteranno, senza riuscirci, di abbassarvi la febbre con ben tre tipi diversi di medicine scadute.

Anno bisesto, baby.

Annunci