A COSA TUTTO SI RIDUCE
Soundtrack: Keith Jarrett – Goldberg Vars – Aria

Passano due ragazze carine della mia università, mentre siamo in biblioteca. Ho di fronte un collega. Lui, che onestamente non è questa meraviglia d’uomo, le saluta come uno che muore dalla voglia di essere ricambiato. Ovviamente le ragazze carine questa soddisfazione non gliela danno.
Lui si volta mi guarda e mi dice:
– quelle due ragazze lì mi salutano solo quando cianno voglia loro.
– ti salutano quando hanno bisogno di una mano col computer, fare le slides di powerpoint, problemi con l’account della posta, secondo me.
Lui ci pensa un po’ su. Ha la faccia di uno che gioca a scacchi.
– mi sa che ciai ragione, mi fa.
poi ci pensa su ancora,
– Che puttane, mi dice.
poi ci pensa su bene e
– spero solo che gli venga un grosso, enorme, insormontabile problema col computer, mi dice.
– per vendetta?, gli dico.
– macché vendetta, mi dice: così me la dovranno dare.
E si frega le mani come un vecchio bavoso.
Annunci