Non capisco lo scalpore di critica dietro ai libri di Fabio Volo, li trovo un’esca meravigliosa per attrarre gente che difficilmente metterebbe piede in una libreria.

Poi vabé, bravura del punto vendita a preparare la tonnara.

Vieni per Volo, resti per Voltaire

Annunci